Utilizzo medicinali umani da parte dei medici veterinari: il richiamo del Ministero Stampa
Scritto da Ordine dei Medici Veterinari di Brindisi   
Venerdì 29 Maggio 2015 20:46

21.05.2015

Il Ministero della Salute, con una nota indirizzata a tutte le Regioni e le provincie autonome oltre che ai NAS, alla FNOVI e alla FOFI, ha richiamato con rigore al significato e alle regole che motivano l’utilizzo del farmaco ad uso veterinario negli animali come prima scelta terapeutica. Forte il richiamo del Ministero alla specificità del farmaco veterinario che non ammette banalizzazioni nelle ragioni dell’uso in deroga. La Federazione è da tempo impegnata nello studio del problema dell’uso del farmaco ad uso umano, particolarmente negli animali d’affezione, e conta a breve di poter produrre un documento che, nel valutare tutte le ragioni di tale utilizzo, pur nel rigore delle regole dell’uso del medicinale veterinario, possa chiarire le difficoltà della professione e gli impegni necessari a risolverle al fine di fornire, anche al mondo della politica, la giusta visione del problema nonché un contributo efficace per posizioni non carenti dei dati conoscitivi utili ad affrontarlo.

autore: Ufficio stampa Fnovi

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Giugno 2015 18:41